mercoledì 28 dicembre 2016

Come festeggiare capodanno a casa

Da Natale a capodanno in men che non si dica. Come festeggiare a casa la fine dell'anno e l'inizio di quello nuovo, nel migliore dei modi.


Natale è ormai passato. Ogni anno mi stupisco di quanto velocemente passi questo giorno. Tanta attesa per poi svanire in un istante.

Ma tralasciamo questa nostalgia: è già tempo di dedicarsi al capodanno!


Noi, da anni, lo festeggiamo in casa, circondati da una compagnia favolosa che ci accompagna verso l'anno nuovo a suon di risate: meglio di così!
Passarlo a casa piace a noi ed è comodo per chi ha bimbi piccoli.

FESTEGGIARE CAPODANNO IN CASA

Iniziamo col dire che, se si è in tanti come nel nostro caso, bisogna avere la fortuna di avere lo spazio per accogliere tutti. Si può comunque pensare di organizzarsi con un buffet per la cena, in modo da non occupare troppo spazio con i tavoli e le sedie.

Partiamo proprio dal cibo: ognuno di noi prepara qualcosa - e questo vale per ogni festa con numerosi partecipanti - in modo da non gravare eccessivamente sui padroni di casa e anche per far sentire utili gli ospiti.

Ecco qualche esempio di cosine stuzzicanti da preparare:
- focaccia integrale (qui la mia ricetta)
- polpette vegetali (qui la ricetta di GreenMe)
- frittate e torte salate
- insalata di finocchi, arance e salmone
- mousse salate (ricotta e tonno, oppure qui trovate delle ricette vegan)
- le immancabili lenticchie (che portano bene, no?)
- panna cotta al caffè

In genere, tra una "mangiatina", due chiacchiere e un po' di buona musica si arriva alla mezzanotte in men che non si dica.

A questo punto, ci si imbacucca per bene e si esce in cortile per il countdown, con bottiglia di spumante e stelline luminose annesse. A volte anche qualche fontanella.

Ma il bello deve ancora venire! Vogliamo mica andare a dormire a mezzanotte e uno?

Sfoderiamo i migliori giochi di società: l'immancabile visual game, da giocare divisi in squadre (attenzione a fare uomini contro donne che ci si scanna in tempo zero!), spassosissime lezioni di aerobica (per chi ha la fortuna di avere un vulcano tra le amiche) e la tombola degli orrori.
Cos'è la tombola degli orrori? Una rivisitazione divertente della classica tombola. Avete presente quei regali orribili che avete ricevuto lo scorso natale? Diventeranno i premi che si aggiudicheranno i partecipanti al gioco. Ognuno ne porta un paio da casa - già incartati, vuoi mica rovinare la sorpresa - e si assegnano all'ambo, alla terna e così via.
Naturalmente nessuno vorrà vincere, ma contro il fato nulla si può. ;)

Provate, vi divertirete!

Questo è quel che faremo noi. Voi, invece, come festeggerete l'arrivo nel nuovo anno?

8 commenti:

  1. La tombola degli orrori è fantastica!

    RispondiElimina
  2. Mi accodo a Saby, è la prima cosa che ho pensato! Geniale! Ma i piccoli riuscite a metterli a dormire nonostante il casino? Cioè, anche i vostri amici hanno bambini e li portano? Io per ora sono malaticcia, ma normalmente il massimo da che son mamma è un bacetto al marito, in ciabatte :( Ma va be', non ho mai amato troppo il Capodanno, le grandi tappe mi mettono ansia del tempo che fugge ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, non siamo gli unici con prole. I più grandicelli tirano fino a tardi, per i più piccoli si trova un posto tranquillo grazie alla casa su due piani ;) il problema è sempre a mezzanotte, dove coi botti (degli altri) qualcuno si sveglia. Quindi bicchiere di spumante da una parte e baby monitor dall'altra!

      Elimina
  3. Una versione un po' diversa dalla classica!

    RispondiElimina
  4. È spassoso vedere le facce di chi vince e si appresta ad aprire i pacchetti!!!
    Bale la pena raccogliere durante l'anno,da mamme, nonne e zie, regali e bombiniere improbabili... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, l'annuncio di una vincita con sguardo di terrore: quaterna.. noooooo.. :-D
      Fantastico!

      Elimina
  5. questi sono gli utltimi dell'anno che preferisco!!!!! con 5 pestilapancia .... la comodità lafadapadrona e viacon i giochi di società conle chiacchiere tra amici e arrivare alla mezzanotte è un attimo..
    buon 2017 anche a te

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma si, io non sono mai stata da festoni, piuttosto un viaggetto, quello si. Ma va benissimo anche così, con la giusta compagnia e la comodità di non dover nemmeno prendere l'auto! ;)

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...