lunedì 11 aprile 2016

Come riciclare le uova di Pasqua avanzate

Anche quest'anno la piccola di casa ha ricevuto qualche tonnellata di uova di cioccolato. Nonostante le grandi abbuffate di tutti quanti, ne era rimasto davvero troppo (tutto detto!), così ho deciso di trasformarlo in dolcetti di diverso tipo.

Condivido le due ricette che ho scovato su Torta delle mie brame, davvero ben riuscite anche se un po' modificate, soprattutto la seconda.


MUFFIN AL CIOCCOLATO AL LATTE


muffin con uova di pasqua avanzate





INGREDIENTI

  • 80 gr di olio
  • 110 gr di zucchero
  • 120 gr di cioccolato al latte sminuzzato
  • 2 uova
  • 250 ml di latte intero
  • 250 gr di farina
  • 40 gr di cacao amaro 
  • 1 bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale  
  •  50 gr di cioccolato fondente a pezzetti

PREPARAZIONE

In una ciotola unite la farina, lo zucchero, il cacao amaro, il lievito, il sale, il cioccolato al latte tritato finemente e mescolate il tutto.

Fate un buco al centro e unite le uova, il latte e l'olio.

Amalgamate brevemente con una frusta o un cucchiaio e versate il composto in 10-12 pirottini (per 3/4 di ogni pirottino, perché il muffin gonfierà molto)

Decorate con i pezzetti di cioccolato fondente.
Infornate a 160° per i primi dieci minuti, continuate quindi la cottura a 180° per altri 20 minuti, controllando prima di sfornare con uno stecchino che dovrà venire fuori asciutto.


BROWNIES AL CIOCCOLATO FONDENTE E MANDORLE



brownies al cioccolato con uova di pasqua avanzate




INGREDIENTI

  • 200 gr di cioccolato fondente 
  • 80 gr di olio 
  • 100 gr di zucchero di canna 
  • 120 gr di farina 
  • 2 uova 
  • 50 gr di mandorle tostate (o frutta secca in generale)

PREPARAZIONE

Fate sciogliere il cioccolato nel microonde. Unite quindi la farina, l'olio e lo zucchero al cioccolato fuso e mescolate.

Aggiungete la frutta secca precedentemente tostata e tagliata a pezzetti. Unite per ultime le uova sbattute semplicemente con una forchetta.

Mettete il composto (che sarà denso e appiccicoso) in una teglia quadrata di circa 22 cm di lato ricoperta di carta da forno.

Cuocete a 180° per circa 20/25 minuti (non cuocete troppo altrimenti diventeranno duri!).

Tagliate a quadratini quando sono ancora tiepidi. Servite freddi.


Naturalmente Beatrice mi aiuta sempre tantissimo: io peso gli ingredienti, lei li tuffa nel recipiente; io taglio, lei mescola. E ogni tanto sparisce qualcosa.. Per testare la qualità in anteprima!




manine laboriose con scaglie di cioccolato

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...