martedì 13 giugno 2017

Sculacciate ai bambini, perché è meglio evitarle

evitare le sculacciate ai bambini

Siamo nel XXI secolo, eppure sento ancora dire che "una sculacciata ogni tanto ci vuole", "se l'è meritata", "quando eravamo bambini noi era la norma, e siamo venuti su meglio dei ragazzi di oggi".

mercoledì 7 giugno 2017

Quattro - Buon compleanno, pupina mia

4 anni. 



Rileggo il post dello scorso compleanno e penso a quante cose sono cambiate nel frattempo. Prima fra tutte l'inizio dell'asilo: un nuovo capitolo della tua e della nostra vita, un grandissimo passo per noi che siamo sempre state insieme. È stato un grande scoglio da superare, che ti ha fatto crescere molto e cambiare anche un po'. 

mercoledì 31 maggio 2017

Perdere la pazienza coi bambini: perché e come rimediare

Sono in tanti a rassicurarci su quanto sia normale perdere la pazienza ogni tanto, con i nostri figli. Siamo essere umani, è normale che questo accada. Siamo i primi noi ad esserne consapevoli: i genitori perfetti non esistono, è pura utopia, e lungi da me mirare a questo obiettivo irraggiungibile.

Detto questo, però, vorrei andare alla base di tutto, ai motivi per cui si perde la pazienza.

perdere la pazienza con i bambini

Perché perdiamo la pazienza con i nostri bambini?

domenica 28 maggio 2017

Ascolto

Il motivo per cui ho deciso di aprire questo blog è stato dettato dalla voglia di raccontare e condividere la mia esperienza di mamma un po' fuori dagli schemi attuali, come dico sempre. Il mio istinto, una volta nata Beatrice, mi ha portato a rivedere completamente le certezze che avevo fino a quel momento. Certezze legate al mondo dell'educazione e della crescita dei bambini: ero inquadrata in schemi rigidi, frutto di questi ultimi decenni in cui la tendenza è stata quella di portare al distacco precoce tra genitori e bambino, e frutto anche dell'inesperienza. La nascita di Beatrice ha spazzato via questi schemi: ho cancellato tutto e sono ripartita da zero.

Se dovessi riassumere in una sola parola quello in cui credo fermamente oggi è ASCOLTO. Ascoltare e rispettare le emozioni di queste creature, i loro bisogni, i pianti attraverso i quali, già da neonati, ci comunicano di provare disagio o di essere in difficoltà nell'unico modo che conoscono. Ascoltarli nelle piccole cose quotidiane, come quando, crescendo, ci raccontano i dettagli della giornata trascorsa a scuola, per coinvolgerci nei momenti che hanno passato distanti da noi. Ascoltare i loro racconti buffi, i loro piccoli-grandi problemi, o anche la loro rabbia, per aiutarli a comprenderla e superarla. Senza l'ascolto tutto questo non è possibile.

mercoledì 24 maggio 2017

Una domenica con noi: gita in montagna in Val Soana

Una domenica di sole, l'invito di un'amica per una gita in montagna e siamo pronti a partire con i panini nello zaino e il marsupio a spalle.


Partiamo da casa in (tarda) mattinata e raggiungiamo la meta dopo un'ora scarsa di auto:

siamo in Val Soana, precisamente al Pian delle Nere.


gita in montagna in Val Soana




LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...