lunedì 9 luglio 2018

Come riciclare la plastica in modo creativo - Le bottiglie

Come saprete, quest’anno la Giornata Mondiale dell’Ambiente è stata dedicata alla lotta all'inquinamento dovuto alla plastica, vista la gravità della situazione. Ognuno di noi, nel suo piccolo, DEVE fare qualcosa. Perché le rivoluzioni e i cambiamenti, in fondo, partono dal basso. 

È da qui che nasce il progetto della mia amica Cristina di GoodFoodLab, che ha studiato a fondo questa tematica. L'invito è quello di prendere coscienza sui danni ambientali - ma anche danni alla salute di ognuno di noi - provocati dalla plastica.

Io ho coinvolto Beatrice. Le ho raccontato di come le tartarughe marine spesso ingeriscano i sacchetti di plastica confondendoli con le meduse, loro prede abituali, e di come questo porti loro problemi molto gravi e, spesso, a morire. Le ho parlato anche della famosa isola di plastica che si è creata nell'oceano Pacifico grazie ai nostri rifiuti. Dopodiché le ho proposto un paio di giochi "riciclosi", perché attraverso il gioco i bambini possono imparare tantissimo.

UN BUFFO VASO DI PLASTICA


Noi siamo fortunati, a casa nostra si può bere l’acqua del rubinetto. Quando abbiamo trascorso qualche giorno in Liguria, però, siamo stati costretti ad acquistare qualche bottiglia di plastica, come spesso accade quando siamo fuori casa. In genere le riutilizzo per bere di notte, o quando siamo fuori casa.

Questa volta, però, ne ho riciclata una per farci un’attività carinissima con Beatrice. 


L’ho tagliata alla base e lei l’ha riempita di terra per poi aggiungerci dei semini di erba.

come riciclare una bottiglia di plastica con i bambini


Una volta cresciuta l'erbetta abbiamo incollato con la colla vinilica il tappo della bottiglia al posto del naso e degli occhietti creati ad hoc su un ritaglio di carta, e guardate che buffo personaggio che ne è uscito!

come riciclare una bottiglia di plastica con i bambini


Ora lei si diletta anche a fargli da parrucchiera 😉

riciclare una bottiglia di plastica con i bambini



Cosa ne dite? Fatemi sapere se lo farete anche voi!

A presto con il secondo gioco! 😉
Next
This is the most recent post.
Post più vecchio

0 commenti:

Posta un commento